TEST PNEUMATICI:| STR10 A FINE CARRIERA

Altri 110 giri lungo lo Yas Marina Circuit di Abu Dhabi: si conclude così la carriera agonistica della nostra decima monoposto. Ieri, in occasione dei Test organizzati da Pirelli, i nostri piloti sono tornati in pista per una sessione non-stop che ha visto impegnati tutti i team di Formula 1 dalle 9 del mattino fino a quasi le 9 della sera: ancora una giornata di caldo quindi per la nostra squadra test, prima di rientrare a Faenza, dove ormai freddo e nebbia hanno preso il sopravvento.

TEST PNEUMATICI:| STR10 A FINE CARRIERA

Siamo stati così “rapiti” dai nostri amici di Pirelli per un ultimo giorno in pista, che tra l’altro è entrato già nel guinnes dei primati: non essendoci stata alcuna interruzione intermedia, quella di ieri è stata la giornata di test collettivi in un solo giorno più lunga della storia della Formula 1. Beh, non c’è stata alcuna pausa ufficiale nel corso della giornata, ma il pranzo… quello sì! Anzi, per l’occasione Pirelli ha invitato tutti a mangiare nella propria hospitality: tutto rigorosamente a base di cucina italiana! Abbiamo apprezzato molto… ci ha fatto sentire a casa!

Tra i piatti del Bel Paese offerti dai nostri partner milanesi, ce n’è stato uno in particolare, del tutto inedito: i nuovi pneumatici Ultrasoft, proposti in diverse varianti. A parte le ormai note gomme soft e supersoft, si è trattato però di un test “alla cieca”: quindi nessuno sapeva quale specifica del nuovo compund avesse in macchina. Nessun colore, nessun riferimento: sarà poi Pirelli, in base al feedback dei team, a decidere quale utilizzare la prossima stagione.

Per la cronaca, Carlos ha effettuato 56 giri con un miglior tempo di 1:46.995, mentre Max ha fatto 54 tornate con un best lap di 1:45.849. Una lunga giornata di lavoro quindi per entrambi i nostri ragazzi, per salutare definitivamente la loro prima monoposto di Formula 1, in una classica atmosfera da ultimo giorno di scuola: con un pizzico di malinconia e tanta voglia di tornare in pista tra pochi mesi… ancora più carichi e certamente sempre giovanissimi, ma non più debuttanti!