Speed up your future

Vedere un pitstop su una nostra monoposto in pitlane e Daniil Kvyat in garage che parla con il suo Ingegnere di Pista è una cosa normale… se siamo in circuito! Ma se portassimo tutto questo all’interno di un’Università? Beh, è proprio quello che abbiamo fatto, insieme al nostro Official HR Partner, Randstad Italia che ha organizzato, nei giorni scorsi, un fantastico evento alla Facoltà di Ingegneria dell’Ateneo di Bologna.

Speed up your future


Successo sia in aula che in cortile: Aula Magna stracolma di studenti per seguire i workshop che hanno visto salire in cattedra i nostri ingegneri e lo stesso Daniil; boom di iscrizioni per il pitstop challenge sull’assale anteriore di una nostra STR13. Si sono sfidate 17 squadre di giovani appassionati, alle prese con pistole ad aria compressa, gomme e ovviamente cronometro.

Per la Scuderia Toro Rosso ha parlato anche il nostro HR & Legal Director, Otello Valenti che ha presentato il team, ribadendo la nostra filosofia di “scopritori di giovani talenti” in pista e fuori. Un percorso che adesso, anche attraverso il programma Formula Future, ci vede fianco a fianco ai nostri amici di Randstad Italia che, durante la giornata, hanno incontrato molti studenti e raccolto tanti curricula nel corso delle job interviews.

I futuri ingegneri presenti in aula hanno ascoltato con grande interesse gli interventi dei nostri professionisti: Tommaso Grossi, giovane R&D Test Engineer, ha parlato della “Anatomia di un crash test in F1”; Mattia Spini, Race Engineer di Daniil Kvyat, ha invece spiegato, insieme al nostro pilota russo, “I segreti di una collaborazione cruciale tra un pilota di F1 ed il suo Ingegnere di Pista”. Infine i pitstop: i finalisti hanno avuto il piacere di cambiare le gomme alla nostra monoposto con a bordo lo stesso Daniil Kvyat. Niente male il miglior tempo dei vincitori: 3 secondi e mezzo… un crono degno dell’hashtag di giornata: #SpeedUpYourFuture!