GRAN PREMIO | DI ABU DHABI

Ed è tutto per questa stagione… al termine di quest’ultima gara, i nostri piloti ci raccontano com’è andato il Gran Premio di Abu Dhabi.

GRAN PREMIO | DI ABU DHABI

Carlos Sainz (STR10-01, Car 55)
Gara: 11°

“Direi che è stata una buona giornata e, nel complesso, abbiamo avuto un weekend positivo dopo un inizio piuttosto difficile. Sono soddisfatto, perché siamo riusciti a superare tutti i problemi avuti venerdì e a fare una buona gara, finendo in P11. Penso che questo fosse il massimo che potevamo ottenere oggi. Ciò dimostra che quando non abbiamo problemi, siamo lì a giocarcela. Chiudo la mia stagione da rookie con un buon feeling, penso che tutto sommato abbiamo avuto una buona annata e personalmente posso dire di aver imparato molto da ogni gara, diventando un pilota migliore e questo mi renderà più forte. Vorrei ringraziare tutto il team per il duro lavoro svolto nel corso di quest’anno, è stato davvero fantastico!”.

Max Verstappen (STR10-02, Car 33)
Gara: 16° *

*Ha tagliato il traguardo 12°, ma gli sono stati inflitti 5 secondi di penalità + un Drive through (20 secondi aggiunti al termine della gara)

“Oggi non è stata proprio la mia giornata! Avevo un buon ritmo, soprattutto all’inizio, ma ho avuto un bloccaggio in frenata alla curva 8 e, a quel punto, ho dovuto fare una sosta in più. Da lì in avanti, la mia gara è stata compromessa e sapevo che sarebbe stato difficile finire in zona punti. Almeno posso dire di essermi divertito a fare gli ultimi sorpassi! Nel complesso, questa è stata una grande stagione: mi sono goduto questo mio anno da debuttante. Credo che abbiamo mostrato di poter ottenere grandi prestazioni. Questa squadra è già diventata per me una seconda famiglia e vorrei ringraziare tutti coloro che sono qui e in factory a Faenza e Bicester”.

Cedrik Staudohar (Renault Sport F1 track support leader)

“Naturalmente speravamo in un risultato migliore oggi, ma almeno abbiamo chiuso la gara senza problemi di affidabilità. Anche se concludiamo la stagione fuori dalla zona punti, possiamo essere orgogliosi dei risultati conquistati quest’anno, tra cui due quarti posti e un totale di 67 punti, più del doppio rispetto allo scorso anno. È stato un piacere lavorare con il team STR in questi ultimi due anni. Grazie a tutti a Viry e a Faenza”.