GP Abu Dhabi – Qualifiche

Le dichiarazioni del team e dei piloti al termine delle qualifiche ad Abu Dhabi

Qualifiche GP Abu Dhabi 2019 della Scuderia Toro Rosso

Pierre Gasly (STR14-04, Car 10)
Terza Sessione di Prove Libere – Miglior Giro: 1:37.736, 10° pos., 17 giri
Qualifiche – Miglior Giro: (Q1) 1:37.198, (Q2) 1:37.089, 12° pos.

Qualifiche GP Abu Dhabi 2019 con Pierre Gasly Scuderia Toro Rosso

“Rispetto al resto del weekend è stata una qualifica più complicata. Si scivolava tanto e non eravamo competitivi come invece lo eravamo stamattina. Adesso dobbiamo capire il motivo, ma tutto sommato non è andata male: domani partiremo dalla P11 e potremo scegliere con quali pneumatici partire. Sappiamo di avere più degrado con la mescola Soft, quindi speriamo che questo giocherà a nostro favore durante la gara, considerando che i nostri long run di ieri sembravano forti”.

Daniil Kvyat (STR14-03, Car 26)
Terza Sessione di Prove Libere – Miglior Giro: 1:37.963, 12° pos., 18 giri
Qualifiche – Miglior Giro: (Q1) 1:37.683, (Q2) 1.37.141, 14° pos. 

Qualifiche F1 Abu Dhabi 2019 con Daniil Kvyat Scuderia Toro Rosso

“Nelle qualifiche di oggi la monoposto non era il massimo e scivolavo praticamente ovunque. Non ho mai trovato la giusta aderenza con le gomme e l’unico giro decente che ho fatto è stato il primo in Q2, per il resto non ho avuto un buon feeling con la macchina. Speriamo che le cose possano migliorare domani: la gara è diversa dalle qualifiche, si può giocare con la strategia e – se tutto va per il meglio – c’è sempre la possibilità di recuperare posizioni”.

Qualifiche GP Abu Dhabi 2019 con Daniil Kvyat Scuderia Toro Rosso

Jody Egginton (Technical Director):

“Dopo un venerdì produttivo, anche la terza sessione di prove libere è stata piuttosto positiva per entrambi i nostri piloti, soddisfatti dell’assetto da usare nelle prove ufficiali. La qualifica in sé è stata ok, ma niente di più, stasera abbiamo avuto un potenziale leggermente inferiore al consueto. Tuttavia, tenendo conto della differenza di durata tra le mescole, partire appena fuori dalla top ten ci darà delle opportunità di lotta con le vetture che abbiamo davanti. Siamo molto concentrati per cogliere qualsiasi opportunità si presenti in gara con entrambe le nostre auto, ci aspettiamo un’altra emozionante battaglia a centro gruppo domani”.

 

Toyoharu Tanabe (Honda F1 Technical Director):

“Max ha fatto un buon giro e si è qualificato terzo, ma domani partirà dalla prima fila per via della penalità inflitta a Bottas. Anche Alex avanzerà di una piazzola e partirà quinto: speriamo in un grande risultato per l’ultima gara della stagione. I piloti della Toro Rosso non sono entrati in Q3, ma partiranno dalla P11 e dalla P13 sulla griglia: avranno libera scelta delle gomme in partenza e potranno ancora lottare per la zona punti. È l’ultima gara del 2019 e vogliamo chiudere la stagione in bellezza con entrambe le squadre”.

Session Results

POSDRIVERTEAMTIME
1Lewis HamiltonMercedes AMG Petronas Motorsport1:34.779
2Max VerstappenAston Martin Red Bull Racing1:35.139
3Charles LeclercScuderia Ferrari1:35.219
4Sebastian VettelScuderia Ferrari1:35.339
5Alexander AlbonAston Martin Red Bull Racing1:35.682
6Lando NorrisMcLaren F1 Team1:36.436
7Daniel RicciardoRenault F1 Team1:36.456
8Carlos SainzMcLaren F1 Team1:36.459
9Nico HülkenbergRenault F1 Team1:36.710
10Sergio PérezSportPesa Racing Point F1 Team1:37.055
11Pierre GaslyRed Bull Toro Rosso Honda1:37.089
12Lance StrollSportPesa Racing Point F1 Team1:37.103
13Daniil KvyatRed Bull Toro Rosso Honda1:37.141
14Kevin MagnussenHaas F1 Team1:37.254
15Romain GrosjeanHaas F1 Team1:38.051
16Antonio GiovinazziAlfa Romeo Racing1:38.114
17Kimi RäikkönenAlfa Romeo Racing1:38.383
18George RussellROKiT Williams Racing1:38.717
19Robert KubicaROKiT Williams Racing1:39.236
20Valtteri BottasMercedes AMG Petronas Motorsport1:34.973