Barcelona Test 04 – Giorno 1

Dopo il GP di Spagna, primo giorno di test sul circuito di Barcellona…

Barcelona Test 04 – Giorno 1

 

Circuit de Catalunya (4.655 km)
Pilota: Daniil Kvyat – Car: STR14-01
Miglior Tempo: 1:17.679 – Giri: 121        

 

Daniil Kvyat (Car 26):

“Questa prima giornata di prove è stata produttiva, abbiamo completato interamente il nostro programma. Il team ha lavorato in maniera impeccabile e la vettura è stata affidabile e costante, che era quello che volevamo. Possiamo mettere un bel segno di spunta nella casella di questo primo test, dal quale speriamo impareremo molto, così da portare alcune nuove idee già nelle prossime gare”.

 

Guillaume Dezoteux (Head of Vehicle Performance):

“Abbiamo avuto un’ottima prima giornata di test, qui a Barcellona. Il bel tempo e l’ottimo comportamento da parte della vettura e di Daniil ci hanno permesso di completare il nostro programma. In mattinata ci siamo concentrati sulla raccolta di dati aerodinamici, in seguito all’introduzione di un nuovo pacchetto durante il weekend appena trascorso. Abbiamo quindi lavorato su diverse opzioni d’assetto montando le gomme a mescola C3, per ottimizzare e comprendere ulteriormente le esigenze della nostra vettura e di Daniil. Nel pomeriggio abbiamo proseguito il lavoro di messa a punto sulle C3 e fatto alcuni long run per ottimizzare le gomme, utilizzando la mescola più dura, la C2. Infine, abbiamo completato la giornata con un altro paio di run corti sulla mescola C4, che è un po’ più morbida rispetto alla soft usata qui durante le qualifiche.

È bello essere tornati a fare dei test, in quanto offrono maggiori opportunità per imparare e ottenere risposte chiare sulla vettura. I weekend di gara sono spesso più difficili, con giri limitati e bisogna tenere conto di elementi come l’allocazione delle gomme variabile, l’evoluzione della pista e, a volte, i piloti sono anche impegnati a imparare un nuovo tracciato. In quelle condizioni, è difficile essere coraggiosi e provare diverse configurazioni. Adesso esamineremo tutti i dati con i nostri colleghi di Faenza e Bicester, poi prepareremo la monoposto per il programma che dovrà affrontare Alex domani, per l’ultimo giorno di test in-season”.

 

Masamitsu Motohashi (Honda F1 Deputy Technical Director):

“È stata una prima giornata di prove produttiva. Usando una PU montata lunedì, Kvyat ha percorso molti chilometri, permettendoci di acquisire tanti dati da poter confrontare con quelli del GP di Spagna. Parte del nostro lavoro odierno era finalizzato alla messa a punto degli elementi della power unit per la prossima gara di Monaco. Abbiamo anche effettuato alcuni test di routine e svolto del lavoro di sviluppo a lungo termine, affrontando tutto quel che era stato programmato”.